Rosy Pietropoli ci scrive...

Rosy 

Cari ragazzi di Lamberto cari,
 

la vostra introduzione al Quaderno n°5 della raccolta di Natalino, così come la voce appassionata e declamante alla presentazione della Rassegna corale di Montalto, mi ha riportato intatto il mio caro Lamberto.
Ne avete espresso affettuosamente e in modo perfetto la personalità e genialità perfino con un tocco di sfaccettatura a me sconosciuta riguardante il suo modo d'essere vostro maestro alle prove.
 

Vi ringrazio per la commozione che mi avete dato. Mi congratulo per la vostra attuale realizzazione derivata anche dal ricordo di ciò che era Lamberto.
 

Ciò mi conforta moltissimo poiché coloro che lo apprezzano come voi e che ne raccolsero e compresero la particolare scintilla di cui era dotato e lo cantano, lo fanno rivivere attraverso la magia della musica e questo per me è un grande dono.
Mi è piaciuta pure la vostra esibizione al teatro di Montalto, intelligente, originale e oltremodo simpatica. Credo sarebbe stata apprezzata anche da Lamberto, si intuiva che egli ha lasciato in voi la sua traccia.

Un abbraccio grande grande
Rosy

 

Login Form

Stay tuned!

Questo sito usa esclusivamente cookies tecnici (art. 13 del Codice privacy)

Br1soft Copyright ©. Tutti i diritti riservati.